giovedì 2 febbraio 2012

Ricetta popolare Maremmana I Ceciarelli o La Minestra della Sciorna

Nel Vocabolario del Vernacolo Pitiglianese scritto da Ferrero Pizzinelli  è riportato :
Sciornu:(agg.) stupido (dal latino Exornus = provvisto di poca intelligenza).

La Minestra della  Sciorna è conosciuta in tutta la Maremma come il  piatto preparato da una donna Sciorna che avendo perso tempo in chiacchere  si trova a dover "rimediare" preparando una cena  estremamente veloce ed economica.

Ricetta dei  Ceciarelli  :



Unire  2 uova,  un pizzico di sale e farina in abbondanza per fare un impasto che deve essere poco morbido.
Lavorare la pasta ottenuta, poi sbriciolarla e con le mani infarinate stropicciarla formando piccoli "gnocchetti".
Passare i Ceciarelli nel setaccio per eliminare la farina in abbondanza.

La Sciorna ci assicura che la cottura dei Ceciarelli nel brodo o nella minestra bollente sarà rapida !

.